b-3
YouTube-logo-full_color
28/02/2019, 23:01



Mostra-"Nuove-Generazioni"---I-fiori-del-bene,-LaSicilia-27.02.19


 



La mostra "Nuove generazioni. I volti giovani dell’Italia multietnica" che racconta dei nuovi italiani che vivono nel nostro Paese. 

Forse non esiste un modello teorico capace di districare le complicazioni che inevitabilmente la realtà porta con sé. Ma ci sono le persone, considerate non in base ad un’etichetta sociale o economica, ma nel loro concreto affrontare le difficoltà di ogni giorno. C’è Luna, olivastra
dal dialetto emiliano, che studia per contribuire al miglioramento della sua nuova casa; c’è Hala, che all’inflessione del francese mischia il raddoppiamento consonantico dei catanesi, che sogna di scoprire il mondo delle biotecnologie. E come loro tanti altri, né esclusivamente stranieri, né esclusivamente italiani. Semplicemente ricchi e unici a modo loro, fiori del
bene di una grande chioma variopinta. E forse il modello da cui ripartire altri non è che questo.

«Io credo che l’integrazione sia
naturalmente collegata all’essere
umano. Si tratta di un incontro:
tutto ciò che fonda il nostro essere
umani, il nostro essere persone,
se ci pensiamo, è connesso a qualcun altro. È il
bisogno dell’altro che mi consente di esercitare doti
quali l’amore, la pietà, la misericordia, i sentimenti
che mostrano il lato migliore di noi. Sono convinta
che tale questione sia valida non solo per determinate
categorie di persone, ma, in un modo o nell’altro,
ci riguarda tutti».
Luna ha soltanto 21 anni, eppure ha già gli occhi
determinati di chi, a dispetto di ogni difficoltà, intende
conquistarsi il suo spazio nel mondo. Dal suo
sorriso, che non le abbandona mai il viso, traspare
un vissuto denso di domande e di ricerche di senso.

[...] per continuare a leggere scarica l’articolo sotto


1
Create a website